Scipione Pagliara

Biografia:

Scipione Pagliara è medico endocrinologo, è sposato ed ha due figlie. È padre di una ragazza di 34 anni affetta da autismo, Francesca. Ha dedicato la sua vita insieme alla moglie Elisa, presidente di una associazione di genitori di persone autistiche, a una battaglia di civiltà: la costruzione di un Centro per l’Autismo. Questo per offrire alle persone affette da disturbi dello spettro autistico ed alle loro famiglie tutto quello di cui hanno bisogno, seguendo le linee guida nazionali ed internazionali. L’obiettivo è cambiare il futuro dei propri figli. Ha scritto e pubblicato il volume “Ad Ulisse andò anche meglio”, edito da Corriere s.r.l. 2015 e da Youcanprint 2016, con la prefazione del viceministro Davide Faraone, padre anche lui di una ragazza autistica, che racconta tutta la misteriosa storia di una struttura, committente il Comune di Avellino, che dopo 16 anni ancora non è pronta. È un libro di testimonianza e di forte denuncia. È l’esperienza personale di un genitore in una vita cambiata dal destino che, in un mare di indifferenza, di solitudine, di egoismi e di cattiverie, racconta la sua storia senza mai perdere la speranza di poter costruire un mondo migliore. Racconta gli insegnamenti di una ragazza autistica al suo papà: la ricerca della purezza.

A novembre 2017 è uscito il suo primo romanzo dal titolo “Mi hanno detto che sono affetto da autismo”, edito da Armando Curcio Editore. Una storia d’amore fra un ragazzo affetto da autismo ad alto funzionamento ed una sua compagna di scuola. A settembre 2019 ha pubblicato il secondo romanzo dal titolo “Ho lasciato l’autismo sulla Luna”, edito da Pegasus Edition. Un racconto di fantasia che come tutti i suoi scritti sottolinea l’importanza dell’amore in una società arida, sterile, egoista ed indifferente e mira a una rivincita dei valori della vita.

Ha ottenuto diversi riconoscimenti a concorsi letterari nazionali e internazionali (3° classificato Golden Aster Book 2018 e 2° classificato Golden Selection 2019, oltre varie menzioni).

Contatta l'autore attraverso la biblioteca

La tua richiesta sarà inoltrata 

 
 
 
 

Mi hanno detto che sono affetto da autismo

Una storia d’amore fra un ragazzo con autismo, Sean, ed una sua compagna di scuola, Miriam. Lei s’innamora di lui per la sua spontaneità, per l’incapacità di dire bugie e di ingannare, per la sua purezza. Tutte queste qualità sono presenti nelle persone con autismo che non conoscono l’imbroglio, l’ipocrisia, la prevaricazione, il profitto, la corsa al potere. Con il suo amore Miriam riesce a correggere molti dei comportamenti strani e bizzarri di Sean, utilizzando la sua genialità, la sua razionalità ed intelligenza, e stimolandolo a comprendere. Insieme costruiscono un rapporto di amore puro e assoluto e riescono ad affrontare con serenità i tanti problemi che si presentano, non solo per l’autismo di lui ma soprattutto per l’ostilità della famiglia di lei. L’amore diventa una magica medicina. Rappresenta l’unico rimedio per cambiare il mondo ed il destino dell’uomo. L’unica arma vincente per una umanità sempre più dedita all’egoismo ed all’indifferenza ma anche all’autodistruzione e sempre più povera di valori. Con l’amore tutto diventa possibile.


SEGUI SU FACEBOOK

45760265_1905259039522408_5364175197903519744_n
45795667_1905258966189082_6784637207584964608_n
45884717_1905259029522409_7143637460679917568_n
46018277_1905258959522416_5879874373560565760_n

Foto del

Premio letterario Mondiale

Golden Aster Book

Edizione 2018

Intervista a Scipione Pagliara

Il libro della settimna

Canale 21

Ho lasciato l'autismo sulla luna

John ha sette anni ed è affetto da autismo. Il suo comportamento condiziona la sua famiglia che dalla città si trasferisce in campagna.

Il suo pensiero caotico viene intercettato da extraterrestri che, giunti sulla terra, leggono le menti delle persone. Una società aliena che, in miliardi di anni di evoluzione, con la cultura, studiando la storia di tutti i popoli delle galassie, ha raggiunto la perfezione in ogni campo, dall’etica alla scienza. Sanno che cos’è l’autismo, non una malattia ma una condizione diversa.

Fatti misteriosi accadono intorno alla loro villa. Ricevono la visita di una donna con una bambina. Due strane persone. Scienziati e militari, in tutta segretezza, indagano e sorvegliano. La stampa e le televisioni vengono ostacolate. Sara, giornalista della IMTV, è vicina a scoprire la verità.

John inizia a stare meglio ma è più misterioso, come i suoi disegni. Vive un’esperienza fantastica e viaggia nell’universo con i suoi amici alieni, soprattutto con Lucy, sua coetanea.

Dopo alcuni mesi torna, sembra un bambino normale, una luce di speranza si accende sul pianeta terra, anche se immeritevole perché dominato dall’odio e dall’indifferenza.


SEGUI SU FACEBOOK

La fiera del libro prevede anche il premio per il miglior autore!

Il vincitore viene stabilito dalle preferenze del pubblico attraverso la modalità dei "mi piace" su Facebook


Vota Scipione Pagliara su Facebook

Biblioteca Maria Santissima di Montevergine - Suore benedettine

via Ramiro Marcone, 56

83013 - Mercogliano (AV)

0825.787038

bibliomariassmt@virgilio.it

info@bibliotecasuoremontevergine.it

www.bibliotecasuoremontevergine.it

2017 - Copyright