Eleonora

Davide

Il Normanno

Anno Domini 1111; Monte Forte domina il passo verso l’Irpinia con il suo imponente castello. Il signore Guglielmo il Carbone è normanno di nobile stirpe e governa con saggezza. Ma un giorno accade qualcosa di inaspettato che mette in discussione il suo dominio su quelle terre. Omicidi, tradimenti e misteriosi simboli attirano l’attenzione del signore che inizia a investigare aiutato da una splendida e misteriosa fanciulla, da fra’ Guglielmo da Vercelli, da un fedele amico e dai valorosi compagni d’arme. Sullo sfondo la tormentata storia dell’Italia meridionale, governata a macchia di leopardo da longobardi, normanni e bizantini in continuo conflitto tra loro, ma anche la grande ricchezza di conoscenze e tradizioni nascosta nei monasteri e nelle corti in un periodo storico ancora poco conosciuto. Una dolce e travolgente storia d’amore si sviluppa mentre l’intreccio del giallo si dipana…


Il Fiore del Carso

Una linea tra due mondi

La storia di Davide interseca quella del confine orientale, della città di Trieste e di due popoli vicini che si scontrano sullo scenario internazionale che travolse il nostro Paese trascinandolo in una guerra devastante. Dalla Seconda Guerra Mondiale l’Italia esce salva da rischi più grandi, ma segnata dalle profonde ferite infertele dalla ragion di Stato. E non si rimarginerà la lacerazione provocata da una linea tracciata da altri, una linea tra due mondi che neanche l’Europa unita può più cancellare.

Davide nasce in piena era fascista, la sua famiglia è benestante. Il padre Giacomo è una camicia nera, ha combattuto nella Prima Guerra Mondiale, ma arruolato dagli austriaci. Nel 1940 parte per la guerra inviato in Albania e, quando torna, trova gli slavi titini impegnati nell’epurazione degli italiani della prima stagione delle foibe. L’arrivo dei tedeschi blocca l’eccidio, ma gli italiani sono trattati come traditori. Giacomo sfolla con la famiglia in Friuli, perché la città è sotto bombardamento. Lì i partigiani combattono con i tedeschi e lui viene ucciso in una inspiegabile rappresaglia insieme ad altri innocenti. Ma chi è stato a tradirlo e perché?

Per Davide inizia una lunga avventura. Alleati, servizi segreti e una pace combattuta mettono in moto una storia che travolge chiunque vi abbia a che fare.


Napoletana, giornalista, geologa e laureata in discipline storico-musicali, vive in provincia di Avellino; dirige la testata giornalistica on-line WWWITALIA (www.wwwitalia.eu).

Si è interessata di storia locale, scrivendo un libro sulle origini del paese in cui vive per conto dell'Amministrazione comunale di Monteforte Irpino dal titolo Monteforte, conoscere un paese e la sua storia, nel 2004.

Ha ricostruito la storia trentennale dell'Associazione musicale in cui canta da diversi anni come corista dedicandole volume Trent'anni di polifonia dal cuore, nel 2012.

Ha pubblicato articoli e pubblicazioni scientifiche in ambito geologico e musicale, su riviste e pubblicazioni istituzionali e di settore. Ama la lettura. È appassionata di Storia. Organizza eventi letterari, con una particolare attenzione agli autori irpini. È impegnata nella diffusione dei libri anche attraverso le recensioni che pubblica sul suo giornale. Ama coltivare relazioni amichevoli e crea reti tra le meravigliose persone che incontra nel mondo della cultura, convinta che il sapere debba essere condiviso e diffuso in ogni modo possibile.

Ha approfondito, in questi anni, lo studio della vita medievale, ricostruendo uno spaccato di quel mondo nel romanzo storico Il Normanno, che ha pubblicato a marzo 2013 e che sta presentando con successo nel suo territorio, tra castelli, biblioteche e gli stupendi borghi della sua amata Irpinia, raccogliendo frammenti di storia comune e di memorie sepolte dal tempo.


Biografia:

Contatta l'autore attraverso la biblioteca

La tua richiesta sarà inoltrata 

Hai la possibilità di lasciare un apprezzamento positivo su Facebook e lasciare una recensione nei commenti se hai letto o comprato il libro.


Eleonora Davide su Facebook

Leggi l'intervista realizzata dal media partner WWWITALIA


Eleonora Davide

Biblioteca Maria Santissima di Montevergine - Suore benedettine

via Ramiro Marcone, 56

83013 - Mercogliano (AV)

0825.787038

bibliomariassmt@virgilio.it

info@bibliotecasuoremontevergine.it

www.bibliotecasuoremontevergine.it

2017 - Copyright