Giuseppe

Rocco

Sud Italia nell'oblio

 L'Opera parte dall'unificazione storica dell'Italia, per verificare l'impatto politico e il successivo  sviluppo socio-economico del Paese. Dalla ricerca emergono una serie di carenze e di omissioni, che hanno disatteso all'armonia della Nazione, lasciando nelle tenebre intere regioni con l'effetto di pregiudicare tutto il territorio nazionale. 

Il saggio evidenzia il ruolo dell'Europa, la posizione del Regno sabauda, l'impatto dell'agricoltura meridionale e gli ostacoli all'integrazione sociale. A latere della mancata sintonia, vengono richiamati i recenti fenomeni, quali lo sfaldamento internazionale socio-economico, l'arida e inefficiente organizzazione comunitaria, il mancato sostegno a settori di eccellenza nazionale (alimentare e moda).

La disamina evidenzia le contraddizioni e propone una raccolta di strategie, volte alla sintonia pur nella considerazione che alcuni guasti sono divenuti cronici e quindi sanabili con maggiore spreco di energia. 

In effetti osserviamo due Paesi italiani, Nord e Sud divisi da un diaframma allegorico,per delineare una situazione di difformità nella Penisola circa il tenore di vita.

Il testo si adatta a tutte le caratteristiche umane in quanto si attesta tematico e globale, retrospettivo ed evolutivo, immanente ed esplorativo, deontologico e frizzante.


Per l'acquisto del libro:

  • Aracne editrice 2014 – via Quarto Negroni 15 – 00072 Roma – tel. 06/45551463 – e-mail: info@aracneeditrice.it – opera di politica economica;
  • presso le rispettive Case editrici;
  • presso librerie Feltrinelli;
  • ordinandolo in via digitale www.libreriauniversitaria.it  nella sezioni libri oppure tel. 049/76655 – con questo canale si ottengono piccoli sconti sul prezzo di copertina.

Anima asimmetrica del sistema Italia

L'allegoria meteorologica dell'effetto farfalle riporta in un contesto di  globalizzazione incontrollata, ove possiamo registrare una volatilità di situazioni socio-economiche, che spesso possono degenerare in feticismo. 

Il testo esplora i fenomeni socio-finanziari nella concezione moderna di una globalizzazione lievitata e artefatta dalla speculazione, in una cornice fumosa e foriera di distorsioni economiche nei singoli Paesi. Inoltre indaga le radici politiche del declino, che non appare casuale. Esso diventa il frutto di erronea e liberale impostazione della finanza internazionale e dalla impostazione infruttuosa delle manovre nazionali. Il risultato si scopre deleterio per l'economia mondiale, per la perequazione fra i popoli, per l'accrescimento delle risorse armonizzate, per le ricettività inconsce nel nostro Paese. 

L'opera offre una linea di azione per intercettare gli eventi naturali e artificiali e delineare una struttura di libero mercato in un contesto di equilibrato sviluppo favorito da perentori paletti istitutivi. Il volume incentra il suo impegno principalmente sulla nostra Nazione, che aggiunge ulteriori criticità al vento della globalizzazione.

Nel complesso il volume si adatta a tutte le caratteristiche umane, in quanto si attesta formativo e metodologico, dialettico e concettuale, gnoseologico ed epistemologico,  caratteristico e formale. 


Per l'acquisto del libro:

  • ed. CSA 2017 – via Grotte 37, 70013 Castellana grotte – tel. 080/2375821 – e-mail: info@csaeditrice.it – Opera di politica economica;
  • presso le rispettive Case editrici;
  • presso librerie Feltrinelli;
  • ordinandolo in via digitale www.libreriauniversitaria.it  nella sezioni libri oppure tel. 049/76655 – con questo canale si ottengono piccoli sconti sul prezzo di copertina.

Farfalle e idolatrie economiche

L'opera traccia una disamina sulle attività produttive e sulle istituzioni a supporto delle stesse. L'analisi evidenzia una situazione scomposta in cui, a fronte di enormi potenzialità industriali, turistiche e artistiche, manca la tenacia e la vivacità che potrebbe far divenire il nostro Paese il più progredito e più ricco del mondo. Nella ricerca emerge pure la rassegnazione e la tendenza alla corruzione, due trappole per l'economia e la civiltà. A parte gli interventi nazionali, resta da propiziare un percorso europeo e internazionale per frenare il dominio della finanza sull'economia reale.

Il testo richiama una funzione meteorologica, denominata "effetto farfalla", locuzione che racchiude la dipendenza a guizzi iniziali, ossia una metafora che si immagina che un semplice movimento di ali delle farfalle possa innescare flussi di maltempo in zone limitrofe e causare un uragano: un'allegoria che può spiegare l'andazzo sociale imitato in Paesi vicini. Il percorso di riferimento si affaccia nell'economia, sottoposta a spostamenti  ripercussioni degli eventi economici e finanziari, che stanno alterando i rapporti e il benessere dei cittadini, nell'ambito del grosso fenomeno della globalizzazione disordinata e disarmonica. Agli effetti prodotti dagli eventi (farfalle), dobbiamo inserire una gamma di iniziative speculative che tentano il facile guadagno. La ricerca di maggior denaro, realizzato attraverso il mercato finanziario, attribuisce a quest'ultimo un ruolo di grande peso attuale, a guisa di idolatria.

L'elaborato esplora i fenomeni socio-finanziari nella concezione moderna di una globalizzazione lievitata e artefatta dalla speculazione, in una cornice fumosa e con sintomi di distorsioni economiche. Inoltre indaga le radici politiche del declino, che non appare casuale. Esso diventa il frutto di erronea e liberale impostazione della finanza internazionale, inquinata spietatamente dalla speculazione. Il risultato si scopre deleterio per l'economia mondiale, sia per la perequazione fra i popoli che per l'accrescimento delle risorse armonizzate.

Nel contempo l'opera offre una linea di azione per intercettare gli eventi naturali e artificiali e delineare una struttura di libero mercato in un contesto di equilibrato sviluppo favorito da perentori paletti di controllo istitutivi, rigenerativi e propulsivi.

L'architrave di un progetto, che voglia costruire una politica liberale in grado di reggere le sfide che il mondo contemporaneo sta nel pluralismo culturale e nella capacità di abbandonare l'impeto speculativo.

Nel complesso il volume si adatta a tutte le caratteristiche umane, in quanto si attesta formativo e metodologico, dialettico e concettuale, gnoseologico ed epistemologico,  caratteristico e formale. 


Per l'acquisto del libro:

  • ed. Il convivio 2018, via Pietramarina Verzella  66 – 95012 Castiglione di Sicilia – tel. 0942/986036 – e-mail: enza.conti@ilconvivio.org – Opera di politica economica;
  • presso le rispettive Case editrici;
  • presso librerie Feltrinelli;
  • ordinandolo in via digitale www.libreriauniversitaria.it  nella sezioni libri oppure tel. 049/76655 – con questo canale si ottengono piccoli sconti sul prezzo di copertina.

La trappola del sistema finanziario

L'opera si avventura in una disamina globale, cercando di cogliere poche ed essenziali ragioni che dimostrino come affrontare il futuro socio-economico di un mondo caduto nella trappola del mercato finanziario.

Il flusso della storia non può neutralizzare il progresso con tutti i suoi profili, che diventa inarrestabile. Il tentativo del saggio consta nel saper gestire le innovazioni, cogliendo le parti virtuose e intercettando le negatività sia sulla salute che sull'andamento dei rapporti.

In particolare il recente fenomeno della globalizzazione può sconvolgere le economie dei Paesi, vanificando gli sforzi degli Stati, se non si allestisce un'architettura solida e razionale, in grado di dosare i numerosi interventi pubblici e privati, in un congegno nuovo che prevenga i danni delle multinazionali. La progettualità dell'uomo ha un'apertura sconfinata, che lambisce l'orizzonte dell'infinito e dell'eterno. Basta canalizzare questa progettualità per il bene del pianeta. Il dominio della finanza sull'economia reale va rettificato per riportare i servizi finanziari alla condizione di elemento complementare allo sviluppo produttivo.

Nel complesso il testo compie un percorso intellettuale economico di pregiato livello, realizzato nel perfetto controllo del rapporto causa-effetto sui fenomeni incombenti.

Per l'acquisto del libro:

  1. Ed. Temperino rosso 2019 – via dei Musei 14, 25121 Brescia – tel. 030/8085482 – e-mail: segreteria@temperino-rosso-edizioni.comOpera di politica sociale.
  2. Presso le rispettive Case editrici;
  3. In genere presso librerie Feltrinelli;
  4. Con facilità ordinandole in via digitale www.libreriauniversitaria.it  nella sezioni libri oppure tel. 049/76655 – con questo canale si ottengono piccoli sconti sul prezzo di copertina.

Almanacco del successo

L'autore si discosta dal filone abituale, quello di politica economica, e si introduce in argomenti a sfondo sociologico, in una sorta di analisi sulla società attuale, sottoposta a profondi sconvolgimenti.

 Aspirazione tra le più avvincenti e complesse della cultura planetaria, il successo cattura il pubblico con trainante carica emotiva. Da questa spinta l'opera evidenzia il disagio sociale ed individuale, provocato dai ritardi e dagli egoismi nei comportamenti umani e istituzionali. Le leggi non possono regolare i dettagli: gli aspetti residuali vanno affrontati dai cittadini con equilibrio, rapidità e rispetto verso i propri simili. Ognuno di noi deve scrivere la storia personale, ponendo in essere pagine autentiche di naturalezza e saggezza in una convivenza di semplice realizzazione. In altre parole ognuno deve aver il privilegio di porre nella trama personale quel tocco di magica personalità. 

Inoltre il saggio disegna lo scenario attuale dell’individuo in rapporto alla fisionomia del tessuto socio-economico nella società e ai nuovi risvolti internazionali, compresa la recente deontologia comunitaria. Nell'indagare i fenomeni attuali di caduta dell'etica, si cerca di verificare il carosello di ipotesi per individuare le ragioni che stanno clonando le nuove generazioni. Alle diverse ipotesi, il libro esplora soluzioni, che possono essere più o meno condivise, ma che certamente pongono il problema di una nuova era, in cui diventa sempre più penetrante la simbiosi fra progresso e civiltà.

Dall'inclinazione soggettiva, plasmata da nuclei ambientali, si esprime una potenzialità che crea continue sinergie, molte di queste veicolate dal vivo pensiero e dalla volontà emergente in una scelta semantica.

Il volume si adatta a tutte le caratteristiche umane in quanto si attesta tematico e globale, dialettico e idealistico, gnoseologico ed epistemologico, etico e pungente, pratico e sentimentale.

Per l'acquisto del libro:


  • ed. CSA 2015 – via Grotte 37 – 70013 Castellana grotte –tel. 080/2375821 – e-mail: info@csaedtrice.it – Opera di politica economica;
  • presso le rispettive Case editrici;
  • presso librerie Feltrinelli;
  • ordinandolo in via digitale www.libreriauniversitaria.it  nella sezioni libri oppure tel. 049/76655 – con questo canale si ottengono piccoli sconti sul prezzo di copertina.





Esperto di commercio estero. Vice Segretario generale della Camera di commercio di Bologna sino al 31.1.2007; Docente esterno presso l’Università di Bologna, Istituto Economico della Facoltà di Scienze politiche, in qualità di cultore dal 1990 al 2006, di “Istituzioni Economiche Internazionali” e in aggiunta dal 2002 al 2006 di “Diritti umani”; Pubblicista iscritto all’Albo dei Giornalisti dal 1985; 450 articoli per 23 testate nazionali; in particolare consulente del Il Resto del Carlino, in materia di Commercio internazionale, dal 1991 al 1995; Saggista ed autore di 53 libri scientifici ed economici;

Membro del Consiglio di Amministrazione del Centergross dal 1993 al 2007;

Membro del Collegio dei periti doganali regionali E. Romagna, per dirimere controverse fra Dogana ed operatori economici dal 1996 al 2000, con specificità sull’Origine della merce.



Biografia:

Contatta l'autore attraverso la biblioteca

La tua richiesta sarà inoltrata 

 
 
 
 
 

Hai la possibilità di lasciare un apprezzamento positivo su Facebook e lasciare una recensione nei commenti se hai letto o comprato il libro.


Giuseppe Rocco su Facebook

Biblioteca Maria Santissima di Montevergine - Suore benedettine

via Ramiro Marcone, 56

83013 - Mercogliano (AV)

0825.787038

bibliomariassmt@virgilio.it

info@bibliotecasuoremontevergine.it

www.bibliotecasuoremontevergine.it

2017 - Copyright